galleria Storie di Donne 2016: Sylvia Irrazábal, Madrina della Seconda Edizione

Sylvia Irrazábal, responsabile culturale dell’Ambasciata dell’Uruguay in Italia, sarà la Madrina della Seconda Edizione di Storie di Donne e sarà Lei che effettuerà il taglio del nastro il 25 novembre durante la serata inaugurale della Kermesse che si terrà a Roma presso l’Hotel Villa Eur Parco dei Pini.

picmonkey-collage-sylvia-irrazabal

Breve nota biografica:

Nata a Montevideo Uruguay, Avvocato e Dottore in Diritto e Scienze Sociali e Master in Alti Studi Europei all’Istituto Alcide De Gasperi di Roma,  ha ricoperto  numerosi incarichi a livello nazionale ed internazionale nell’ambito della sfera delle scienze giuridiche, politiche e culturali,  ed é attualmente Addetto Culturale dell’Ambasciata dell’Uruguay in Italia.
Dal 2011 al 2015 ha ricoperto l’incarico di Segretario Culturale dell’Istituto Italo Latino Americano – IILA, organismo internazionale con sede in Roma, ed è stata Commissario del Padiglione America Latina – IILA alla  55°  ed   alla 56°  Esposizione   Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia.
Come Addetta Culturale dell’Ambasciata dell’Uruguay in Italia, ha organizzato e gestito numerose attività culturali, fra le quali il Padiglione dell’Uruguay in tutte le edizioni dell’Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia dal 2003 al 2011 e della Mostra Internazionale di Architettura della Biennale dal 2006 al 2010.
Ha lanciato grandi eventi culturali, come la “Primavera Latinoamericana”, una iniziativa innovatrice con cadenza biennale costituita da un nutrito programma di attività culturali multidisciplinari – arti visuali,  cinema, musica.
Ha curato varie edizioni del Premio IILA di Fotografia – Festival Internazionale di Roma e Visiva, creato con l’obiettivo di promuovere la fotografia emergente latinoamericana e diretto in particolare ai giovani fotografi latinoamericani.
Nell’ambito della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria “Più Libri Più Liberi  ha curato quattro edizioni di “América Latina Tierra de Libros” al Palazzo dei Congressi di Roma,  per  promuovere le nuove tendenze della letteratura latinoamericana con spazi di contatto diretto con il pubblico italiano de un programma di incontri con scrittori latinoamericani riconosciuti ed emergenti.
È autore di numerosi articoli e ricerche in tema d’integrazione politico-economica e socio-culturale.

Annunci